Risanamento SpA

APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2020

  • Perdita consolidata pari ad euro 20,3 milioni di euro che si confronta con il risultato negativo al 30 settembre 2019 di 9,7 milioni di euro (che beneficiava di componenti positivi non ricorrenti)
  • Posizione finanziaria netta pari a circa 465,3 milioni di euro (negativa) sostanzialmente in linea con quanto rilevato al 31 dicembre 2019 (455,4 milioni di euro negativi) e in significativo miglioramento rispetto al 30 settembre 2019 (679,9 milioni di euro negativi)
  • Patrimonio consolidato netto pari a 126,2 milioni contro i 146,5 milioni di euro del 31 dicembre 2019 e i 132,9 milioni di euro al 30 settembre 2019 Il Consiglio di Amministrazione della Risanamento S.p.A., tenutosi in data odierna sotto la presidenza del Dott. Claudio Calabi, ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2020 che evidenzia i seguenti principali dati consolidati: 

Scarica il Comunicato Stampa Integrale

Banco Desio: lanciato un bond da 500 milioni a 7 anni – Imprese Lavoro

COMUNICATO STAMPA RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2020

Il Consiglio di Amministrazione del Banco di Desio e della Brianza S.p.A. ha approvato la presente “Relazione finanziaria trimestrale consolidata al 30 settembre 2020”

Ulteriore rafforzamento patrimoniale legato al riposizionamento del portafoglio, ROE al 3,8% in miglioramento rispetto al primo semestre e volumi su impieghi e raccolta in progressivo aumento. Risultato della gestione operativa in crescita (+0,8%) grazie all’azione di contenimento dei costi (-3,3% nonostante i costi straordinari sostenuti per l’emergenza Covid-19). Redditività impattata da azione prudenziale sugli accantonamenti specie dei finanziamenti in bonis. Ratios di asset quality e coverage sopra la media di sistema.

Continua a leggere..

Aedes Siiq si scinde, nasce Restart Siiq - MilanoFinanza.it

AEDES SIIQ RICEVE PER LA QUARTA VOLTA CONSECUTIVA

L’EPRA BPR GOLD AWARD PER IL BILANCIO 2019

Milano, 29 settembre 2020 – Per il quarto anno consecutivo Aedes SIIQ S.p.A.(MTA: AED) ha ricevuto l’EPRA BPR Gold Award 2020 per il Bilancio 2019, il premio assegnato dall’European Public Real Estate Association alle società immobiliari che hanno redatto il Bilancio annuale rispettando le linee guida in conformità delle Best Practice Recommendations di EPRA (BPR).

Leggi il Comunicato Stampa

RELAZIONE SULLA GESTIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI AEDES SIIQ HA:

APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2020

  • Ricavi: €10,5 mln (€12,4 mln)1 in riduzione per minori affitti dovuti alla rinegoziazione dei canoni di affitto a seguito della Pandemia da Covid-19
  • Totale Costi diretti e indiretti pari a €12,3 mln in miglioramento di circa €0,7 mln (€13,0 mln) grazie ad azioni di contenimento effettuate nel corso dei primi nove mesi
  • EBITDA: negativo €1,8 mln (negativo €0,5 mln)
  • EBIT: negativo €35,6 mln (negativo per €2,7 mln) in peggioramento per effetto degli adeguamenti al fair value negativi pari a €28,2 mln (negativi per €2,5 mln) a seguito prevalentemente dell’innalzamento dei cap rate e dei tassi di attualizzazione come effetto della pandemia da Covid-19
  • Indebitamento finanziario netto: €183,2 mln (€192,4 mln) in miglioramento rispetto a fine 2019 con un aumento della duration media da 2,3 anni a 3,0 anni circa
  • Patrimonio Netto di Gruppo pari a €249,7 mln (€284,5 mln)

CONVOCATO L’ASSEMBLEA DEGLI OBBLIGAZIONISTI DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO «AEDES SIIQ S.P.A. 2017-2020» (Codice ISIN IT0005317174)

Milano 26 ottobre 2020 - Il Consiglio di Amministrazione di Aedes SIIQ S.p.A. (MTA: AED), riunitosi in data odierna, ha approvato il resoconto intermedio di gestione consolidato al 30 settembre 2020. CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2020 Il totale ricavi ammonta a €10,5 milioni (€12,4 milioni). La riduzione di €2,0 milioni circa è legata, sia alla diminuzione dei ricavi lordi da affitto 2020 per circa €1,0 milione rispetto al 2019, principalmente per effetto di rinegoziazioni dei contratti, a seguito dell’emergenza Covid-19, con alcuni conduttori di immobili retail firmate fino al 30 settembre 2020; sia ad un margine da vendita immobili negativo per circa €1 milione.

Scarica il Comunicato Stampa Integrale

Gas Plus - Ultime notizie su Gas Plus - Argomenti del Sole 24 Ore

Gas Plus: il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2020

Risultato economico consolidato penalizzato dalla recessione causata dalla diffusione del Covid-19 e dal conseguente peggioramento dei prezzi degli idrocarburi.

Positivo l’andamento delle attività downstream (Network e Retail).

Proseguono le attività di sviluppo E&P sui principali progetti in Italia e in Romania. Struttura finanziaria solida ed equilibrata: indebitamento netto in calo su fine 2019.

  • Ricavi: € 41,3 M vs € 52,1 M del 1H19
  • EBITDA: € 4,7 M vs € 14,7 M del 1H19
  • EBIT: € -4,2 M vs € 5,0 M del 1H19
  • EBT: € -6,8 M vs € 4,4 M del 1H19
  • Risultato netto: € -4,5 M vs € 3,1 M del 1H19
  • PFN: € 58,9 M vs € 66,0 M al 31 dicembre 2019

Milano, 11 settembre 2020 - Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus S.p.A., società con azioni quotate sul Mercato Telematico Azionario gestito da Borsa Italiana, ha approvato in data odierna la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2020.

Scarica il Comunicato Stampa Integrale