Stampa
Visite: 2347

AEDES SIIQ

- IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA

 LE GUIDANCE DI FINE ANNO

 LE LINEE GUIDA STRATEGICHE 2017-2021

Milano 28 settembre 2016 – Il Consiglio di Amministrazione di Aedes SIIQ S.p.A. (MTA: AE), riunitosi in data odierna, sotto la Presidenza di Carlo Puri Negri, ha approvato le Linee guida strategiche 2017- 2021. Aedes, che ha aderito al regime SIIQ con effetti dal 1 gennaio 2016, ha un modello di business da property company. Coerentemente con tale strategia, il Gruppo ha dismesso tutte le attività di servizi, quali agency e fund management, non strettamente correlate alla valorizzazione del proprio portafoglio immobiliare già a reddito o in corso di realizzazione.

GUIDANCE DI FINE ANNO

Grazie agli acquisti di portafogli immobiliari effettuati a fine 2015 (Portafoglio Petrarca) e nel corso del primo semestre 2016 (Portafoglio Redwood e l’immobile di Via Veneziani a Roma), nonché all’incremento dell’occupancy media di portafoglio, il Gruppo ha conseguito a partire dal secondo semestre 2016 – e, dunque, in anticipo rispetto alle previsioni del piano industriale approvato nel 2014 – l’equilibrio economico ricorrente, come comunicato al mercato il 2 agosto 2016, con ricavi da locazione su base annua pari a €18 milioni circa, con un gross yield superiore all’8% e un LTV (Loan to Value) tra il 45-50%.

LINEE GUIDA STRATEGICHE 2017-2021

DRIVERS

La Società, nel periodo 2017-2021, intende procedere nel percorso di accrescimento e consolidamento di un portafoglio “commercial”, focalizzato su asset retail di nuova generazione e office, con l’obiettivo di mantenere, nel medio e lungo periodo, un portafoglio immobiliare che generi flussi di cassa ricorrenti tipico del modello SIIQ/REIT, con rendimenti superiori alla media di settore. In particolare, il Gruppo continuerà nell’acquisizione di immobili e portafogli immobiliari già a reddito, localizzati nel Nord e Centro Italia, e finalizzerà la realizzazione di una nuova generazione di shopping e leisure centres attraverso la pipeline di sviluppi già in portafoglio.

OBIETTIVI

La Società ha individuato con le Linee guida del Piano Industriale 2017-2021, i propri obbiettivi di breve e medio termine e, in particolare:

 Equilibrio finanziario da attività di locazione nell’arco del 2017-2018; 

 Ritorno alla distribuzione del dividendo dal 2018;  GAV immobiliare 2021 pari a circa €1 miliardo, con la realizzazione di sviluppi in house e l’acquisizione di portafogli a reddito;

 LTV pari a circa il 50%;

 Occupancy rate del 95%. Aedes SIIQ prevede di approvare il piano 2017-2021 entro la data di presentazione al Consiglio di Amministrazione del progetto di bilancio 2016.

 

Il verificarsi delle assunzioni adottate nella formulazione delle Linee Guida dipende tuttavia in maniera significativa anche da fattori non controllabili dalla Società - il cui grado di incertezza aumenta al crescere dell’orizzonte temporale delle previsioni - fra cui la congiuntura economica, l’andamento dei mercati e in particolare di quello immobiliare. Giuseppe Roveda, CEO, commenta: “Nel 2015 e nel 2016 abbiamo fatto ripartire il Gruppo, risanandolo finanziariamente e raggiungendo l’equilibrio economico grazie agli acquisti di nuovi portafogli a reddito. Negli esercizi a venire, al fine di conseguire gli obiettivi prefissati, continueremo a valutare le opportunità di portafogli immobiliari a reddito che sono e che si presenteranno sul mercato, e proseguiremo con gli sviluppi immobiliari che - grazie al nostro consolidato know-how - porteranno sul mercato una nuova generazione di shopping e leisure centres”. Carlo Puri Negri, Chairman, commenta: “Le comprovate capacità ed esperienze nel settore immobiliare del nostro Management unite a solide basi del Gruppo, ci fanno essere fiduciosi circa il raggiungimento degli obiettivi prefissati che allineeranno Aedes SIIQ in termini di profittabilità e struttura ai migliori REIT Europei, e che saranno di soddisfazione per tutti gli stakeholders”

Scarica Comunicato integrale in PDF