Stampa
Visite: 79

Restart Group Logo

L’ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI DI RESTART SIIQ HA:

− APPROVATO IL BILANCIO D’ESERCIZIO DI RESTART SIIQ AL 31 DICEMBRE 2018

− INTEGRATO IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE CON LA NOMINA DI QUATTRO NUOVI CONSIGLIERI FINO ALL’APPROVAZIONE DEL BILANCIO 2020

− INTEGRATO IL COLLEGIO SINDACALE CON LA NOMINA DI UN SINDACO SUPPLENTE FINO ALL’APPROVAZIONE DEL BILANCIO 2020

− RINNOVATA L’AUTORIZZAZIONE AL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL’ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE NEL LIMITE DEL 10% DEL CAPITALE SOCIALE

Milano, 30 aprile 2019 - In data odierna, si è riunita in prima convocazione l’Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Restart SIIQ (MTA: RST). L’Assemblea ha approvato, all’unanimità, il bilancio d’esercizio della Capogruppo e preso atto del bilancio consolidato del Gruppo Restart SIIQ al 31 dicembre 2018. I ricavi complessivi ammontano a €1,5 milioni, in linea con l’esercizio precedente.

Il margine da vendita immobili, sostanzialmente invariato rispetto l’esercizio precedente, include i proventi derivanti dalla vendita di rimanenze immobiliari pari a €0,1 milioni.

Il Net Operating Income risulta pari a €0,8 milioni rispetto ai €0,7 milioni al 31 dicembre 2017, variazione dovuta ad un decremento dei Costi Diretti Esterni di 0,1 milioni. L’EBITDA risulta negativo per circa €2,5 milioni, rispetto ai €3,4 milioni negativi al 31 dicembre 2017.

Nel corso del 2018 gli investimenti immobiliari hanno registrato adeguamenti negativi netti per €0,1 milioni (voce nulla nell’esercizio precedente). Tale variazione dell’esercizio 2018 è dovuta principalmente all’adeguamento al fair value di un immobile sito in Francia. La voce proventi/oneri da società collegate al 31 dicembre 2018 presenta un saldo negativo di €5,5 milioni (€4,0 milioni di saldo negativo al 31 dicembre 2017) ed è riconducibile alle partecipazioni detenute in Aedilia Nord Est S.r.l. e nel Fondo Leopardi.

L’EBIT si attesta, al netto del risultato del compendio SIIQ oggetto di scissione (€8,8 milioni), a un dato negativo di €8,4 milioni, rispetto all’EBIT negativo di €7,9 milioni del 2017. La differenza è essenzialmente dovuta ai maggiori oneri da società collegate registrati nel 2018.

Il capitale investito è pari a €17,6 milioni ed è finanziato dal patrimonio netto per €14,3 milioni (81%), dall’indebitamento finanziario netto per €1,2 milioni (7%) e da altre passività nette non correnti per €2,0 2 milioni (12%).L’indebitamento finanziario netto del Gruppo al 31 dicembre 2018 è pari a € 1,2 milioni rispetto a € 215,7 milioni al 31 dicembre 2017. Alla data di approvazione del progetto di bilancio d’esercizio e del bilancio consolidato non si segnalano eventi rilevanti con riguardo all’applicabilità dei covenant contrattuali che comportino limiti all’utilizzo delle risorse finanziarie, nell’ambito dell’esposizione esistente.

Il Gruppo dispone di perdite pregresse per circa €213 milioni. Il NAV del Gruppo Restart a fine 2018 è pari a € 17,5 milioni, con un NAV per azione pari a € 0,55. Si ricorda che tutte le voci dello stato patrimoniale evidenziano una importante variazione rispetto al 31 dicembre 2017 dovuta principalmente all’operazione di scissione perfezionatasi in data 28 dicembre 2018 con la quale sono stati trasferiti ad Aedes SIIQ tutti gli attivi e passivi relativi al complesso aziendale SIIQ. Per tale ragione non si riportano le comparazioni con il 2017.

***

Inoltre, l’Assemblea, preso atto della Relazione sulla Remunerazione ai sensi dell’art. 123-ter del D Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58, ha espresso parere favorevole in merito alla prima sezione della Relazione sulla Remunerazione con particolare riferimento alla politica in materia di remunerazione di Restart SIIQ S.p.A..

***

L’Assemblea, ha quindi deliberato all’unanimità di integrare il Consiglio di Amministrazione mediante la conferma, fino all’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio dell’esercizio 2020, dei quattro Consiglieri – Claudia Arena (*), Rosa Cipriotti (*), Maria Rita Scolaro e Domenico Bellomi – proposti dall’Azionista di maggioranza Augusto S.p.A., titolare del 51,204% circa del capitale sociale di Restart - determinandone la durata della carica e del compenso. I candidati hanno accettato la candidatura e hanno attestato il possesso dei requisiti normativi e statutari previsti per l’esercizio delle rispettive cariche.

Il Consiglio di Amministrazione a seguito dell’integrazione risulta, quindi, così composto:

• Giacomo Garbuglia – Presidente

• Giuseppe Roveda - Amministratore Del 3

• Annapaola Negri-Clementi (*)

• Maria Rita Scolaro

Le ulteriori informazioni sulla composizione dell’organo amministrativo, ivi incluse quelle riguardanti gli esiti delle valutazioni effettuate in merito al possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla normativa vigente e dal Codice di Autodisciplina delle Società Quotate, verranno rese note all’esito della prima riunione consiliare utile. (*) dichiaratosi in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla normativa vigente e dal Codice di Autodisciplina delle Società Quotate.

***

L’Assemblea, inoltre, ha deliberato all’unanimità di integrare il Collegio Sindacale mediante la nomina di Leonardo Grassi come Sindaco Supplente del Collegio Sindacale. Il Dott. Leonardo Grassi ha accettato la candidatura e attestato il possesso dei requisiti normativi e statutari previsti per la carica di Sindaco della Società, dichiarandosi altresì in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dal Codice di Autodisciplina delle Società Quotate. Il curriculum vitae del Dott. Grassi è a disposizione sul sito internet della Società.

Il Collegio Sindacale, a seguito dell’integrazione, risulta così composto:

• Cristiano Agogliati Presidente (*)

• Roberta Moscaroli Sindaco effettivo (*)

• Philipp Oberrauch Sindaco effettivo (*)

• Laura Galleran Sindaco Supplente (*)

• Leonardo Grassi Sindaco Supplente

(*) (*) dichiaratosi in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla normativa vigente e dal Codice di Autodisciplina delle Società Quotate. I curricula vitae dei Consiglieri e dei Sindaci eletti sono a disposizione sul sito internet della Società. Le ulteriori informazioni sulla composizione dell’organo amministrativo, ivi incluse quelle riguardanti gli esiti delle valutazioni effettuate in merito al possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla legge e dal Codice di Autodisciplina delle Società Quotate, verranno rese note all’esito della riunione consiliare prevista in data odierna.

***

Infine, l’Assemblea ha deliberato di rinnovare l’autorizzazione al Consiglio di Amministrazione all’acquisto e disposizione di azioni proprie, per i medesimi obiettivi previsti dalla delibera assembleare del 27 aprile 2018, che contestualmente è stata revocata per la parte non utilizzata. 

La delega al Consiglio di Amministrazione per l’acquisto azioni proprie è stata concessa nei limiti di seguito indicati:

a. sino a un numero massimo di azioni ordinarie proprie tale da non eccedere il 10% del capitale sociale, avuto anche riguardo alle azioni ordinarie eventualmente possedute dalla Società e dalle sue controllate;

b. per un periodo di 18 mesi a far data dalla delibera assembleare di autorizzazione;

c. gli acquisti dovranno essere realizzati sul mercato con le modalità previste dalla normativa, anche europea, applicabile (in modo da beneficiare, ove del caso, della protezione assicurata dal Reg. UE n. 596/2014 o dalle prassi di mercato ammesse), ad un corrispettivo unitario che non potrà comunque discostarsi, né in diminuzione né in aumento, per più del 10% rispetto al prezzo di riferimento registrato dal titolo nella seduta di borsa precedente ogni singola operazione, nel rispetto delle condizioni operative stabilite dalla normativa, anche europea, applicabile. Si precisa che alla data odierna Restart SIIQ non possiede azioni proprie, a servizio del programma di sostegno alla liquidità del titolo.

***

Il Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari di Restart SIIQ S.p.A., Dott. Achille Mucci attesta, ai sensi dell’art. 154-bis, comma 2, del D.Lgs. 58/98 che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato stampa corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

***

Il rendiconto sintetico delle votazioni contenente il numero di azioni rappresentate in Assemblea e delle azioni per le quali è stato espresso il voto, la percentuale di capitale che tali azioni hanno rappresentato, nonché il numero di voti favorevoli e contrari alle delibere e il numero di astensioni, sarà reso disponibile sul sito internet della Società e nei termini previsti dalla normativa vigente. Il verbale dell’Assemblea sarà messo a disposizione del pubblico con le modalità e nei termini previsti dalla normativa vigente.