Stampa
Visite: 1755

Auto ironica, pungente, sottile ma soprattutto divertente, molto divertente,
Questi sono gli aggettivi che possono descrivere al meglio sia Debora Villa che
il suo spettacolo “Sogno di una notte di mezza età” in scena al Teatro della
Cooperativa di Milano.

Un “one woman” show di oltre un'ora e mezza , che core veloce come un treno ad
alta velocità, durante il quale Debora prende di mira uomini, donne, stereotipi
e fissazioni con grande destrezza, grazie non solo ad un testo ben scritto, ma
soprattutto alla sua capacità di interpretazione e l'istrionica presenza sul
palco.

Un atto unico senza cedimenti, senza perdere lo smalto della più pura comicità,
un ritmo incalzate che tiene incollata l'attenzione del pubblico.

Ma fa anche riflettere la Villa, fa focalizzare il pensiero sulle manie e sulle
debolezze di genere senza favorire ne uno ne l'altro ma solo mettendo a nudo la
loro vulnerabilità.

Non si salva nessuno durante lo spettacolo, nemmeno la povera addormentata nel
bosco, che siamo sicuri, si sarebbe svegliata di colpo pur di non perdersi lo
spettacolo.

Al teatro della cooperativa dal 10 al 19 febbraio al Teatro della Cooperativa
Milano